La Critichella

La Critichella

Un mare di biciclette si prepara a inondare Napoli
Il 5 e il 6 giugno 2010 esplode la CRITICHELLA
Dove la bici sembrava un sogno CRITICAL MASS ci ha messo sulla strada dell’Utopia!
Da venerdì 4 ospitalità per le tende al giardino dell’ orco nei campi flegrei avvolti dalle acque del lago d’Averno, qui si nasconde la porta dell’inferno…ma a voi sembrerà di stare in paradiso!

Sabato 5 ore 15.00 cicloconcentramento a piazza del Gesù
ore 16.00 sfilata critica per le strade del centro una Napoli inedita si disegna sotto le nostre sottili ruote…
ore 21.00 musica e teatro tra piazza del gesù e piazza san domenico i luoghi storici dell’aggregazione partenopea (ciclo parcheggio transennato)
ore 24.00 rientro in gruppo al giardino degli orchi (purtatv ‘e lucette)

Domenica 6 giugno ore 11.00 il giro del fuoco pedalata alla conquista del Campi ardenti sole, mare natura, storia. Rientro al giardino per la bio abbuffata con La Ragnatela autoproduzioni panepizzefritteverdurespecialitàdolcifruttaetantoaltro.
In sella alla vostra amata compagna per una nuova avventura del popolo pedalante contro il popolo dei motori!
Vi aspettiamo non mancate

Annunci

… chi siamo & che vogliamo fare……………………..

Visit Ecovillaggio in Campania Felix

Visit Ecovillaggio in Campania Felix

questo network nasce per mettere a disposizione di tutti gli interessati alle comunità intenzionali (ecovillaggio)uno spazio
ove possa essere “espostospiegatochiaritosviscerato”” un nostro progetto per la creazione di un ecovillaggio qui in campania
affinchè le notizie comunicazioni informazioni emozioni sensazioni sogni e utopie siano di più facile e immediata comunicAzione.
dove possiamo fare patrimoniocomune delle esperienze passate
intraprese&future
dove i contatti siano innanzitutto fisici e non solo virtuali….
(vedi distanze)
dove tutte le nostre diversità possano servire come arrichimento.
“nella speranza è nà bona primmavera”
“un abbraccio ecovillagesco”
una volta avvenuta l’iscrizione potete creare la vostra pagina personale inserendo testi, foto, filmati, musica, link ecc.
partecipare ai vari forum e gruppi , dare vita a gruppi e argomenti del forum, scrivere sul blog, invitare persone in sintonia

……………….. chi siamo & che vogliamo fare……………………..

mettere sù un gruppo che abbia come obiettivi : “trasferirsi a vivere in una comunità intenzionale (ecovillaggio)”
con autonomia autosufficienza & ecosostenibilità….
per acquistare o fittare un borgo, un rustico(rudere ma non tanto)con relativo terreno…
Se poi ci saranno le forze o la volontá potremo fondare una cooperativa agricola ,
tenere corsi,stage,autocostruirsi case di paglia, produrre eventi (musicali,artistici ed altro),
fare erborizzazioni ,una fattoria didattica,fare accoglienza, interessarsi alla sentieristica e trekking, un agricampeggio,tenere qualche animale, fare pane,olio, formaggio e magari miele….e tanto altro ancora
la zona individuata è la Campania
Siamo persone provenienti da diverse realtà.
un’ utopia forte che ci accomuna:
quella di costruire un progetto di vita comune in mezzo alla natura
ove vivere concretamente i valori in cui crediamo
e mettere in pratica stili di vita
improntati all’autosufficienza, decrescita,ecosostenibiltà & sobrietà
cerchiamo persone interessate a
entrare, contribuire nel progetto e persone interessate a sostenerci!
facitècè sàpè kòkkòs…….

…. abbiamo già visionato cascinali,terre, uliveti
facendo un buon bagaglio di esperienze…alcuni amici hanno iniziato a mettere radici nella zona del Cilento….contiamo molto presto di iniziare insieme ad altri….. anche la nostra semina…..

La Critichella

A Napoli, il 5-6 Giugno, per il la prima volta in assoluto, migliaia di ciclisti provenienti da tutto il mondo si incontreranno per pedalare insieme. Si! Non è un sogno, ma una realtà! Una realtà che nasce dall’idea dei partecipanti della Critical Mass Napoletana. In base alle esperienze che ognuno di noi ha fatto e condiviso in tanti, come ad esempio la Ciemmona di Roma, che ogni anno riesce ad accogliere più di 5000 biciclette per la città, a Napoli sentiamo il forte bisogno di svolgere anche noi il nostro contributo… La città sarà invasa dai colori, dai suoni e dai campanelli dell’evento più gioioso e critico dei ciclisti urbani di tutto il mondo, di condividere questo momento di gioia e di consapevolezza, con i ciclisti delle altre Critical Mass italiane e internazionali, tutti intenzionati a riprendersi la strada e dimostrare che l’automobile in città è un mezzo ormai obsoleto.