con/TRIBUTO a RAGNAtela

ragnatela*autoproduzioni
FIERA DELLE SOLUZIONI IMMAGINARIE
…senza mercanti
un villaggio in festa, un incontro tra i produttori e con i consumatori, la sperimentazione di un modello che impegna entrambi al fine di eliminare i passaggi intermedi valorizzando i rapporti sociali, il piacere ed il gusto

il ritorno della comunità, una festa/mercato di piccola scala ma non di nicchia che possa diffondere forme autogestite di scambio e pratiche di autocertificazione della qualità dei cibi e degli altri prodotti, del modo dell’etica con la quale sono coltivati/realizzati, azzerando così il profitto (filiera corta).

Attualmente alla “ragnatela” partecipano circa 50 produttori prevalentemente dalla Campania, ma anche dalla Puglia,Basilicata,Calabria,Abruzzo e si realizza ogni prima domenica del mese, mettendo in piedi ogni volta un vero e proprio S.P.A. (Spaccio Popolare Autogestito) nel luogo che ci ospita, o perché no attivando almeno per un giorno una T.A.Z.(ZonaTemporaneamenteAutonoma) occupando zone simbolo o quartieri a rischio. L’incontro è pensato sia per diffondere i prodotti della “RETERAGNATELA”, sia per informare diffondere e “connettere” esperienze e realtà che difficilmente sarebbero “visibili”. All’interno un centro di documentazione in continuo allestimento dove si può visionare il catalogo dei prodotti e le schede di autocertificazione in cui sono descritte le caratteristiche di ciascun prodotto esposto, le tecniche di coltivazione/realizzazione utilizzate, le caratteristiche del terreno, la provenienza dei semi e l’indicazione del prezzo sorgente.
Acquistando i prodotti di questo mercato, oltre ad assicurarti alimenti sani e di ottima qualità, partecipi ad un’importante azione di sostegno all’agricoltura/artigianato locale e familiare, oggi minacciata dal modello agricolo industriale e dalle regole della grande distribuzione. I contadini e gli artigiani che partecipano a questo mercato, non solo coltivano o trasformano i loro prodotti con metodi biologici ed ecocompatibili, ma svolgono un’importante funzione di conservazione del territorio e di trasmissione dei saperi legati alla terra ed al nostro patrimonio agro-alimentare/artistico. L’agricoltura contadina e l’artigianato rischiano oggi di scomparire e con lei una fetta importantissima delle nostre conoscenze e del nostro patrimonio culturale. Un’ alleanza forte tra piccoli produttori e consumatori delle grandi città può contribuire ad arrestare questo processo. Ed è per questo che il prodotto che acquisterai oltre al suo valore intrinseco porta con sé un importantissimo valore sociale.
INFO&CONTATTI:
( P.A.Z.&P.A.N.K.S.

www.ragnatela.noblogs.org

  ragnatela@autoproduzioni.net

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...