TEMPA DEL FICO RURALITA’ CONTEMPORANEA IN CILENTO

 

ART-ERRA-..NTE DELL’ACCOGLIENZA PER VIAGGIATORI LENTI IN CERCA DEL CILENTO INTERIORE…..

 DECRESCITA TRA NOMADISMO E RADICI- PERMACULTURA – GRANI ANTICHI – CASE DI PAGLIA

– ORTO SINERGICO E NATURALMENTE…ASINI E CIUCCIOPOLITANA

CIUCCIOPOLIANA E’ ANCHE…..

 
CIUCCIOPOLITANA E’ ANCHE …..i nuovi luoghi. Per una futura città del Parco Via, carraru, sierru, iumu, varcu, ponti, puddu, pagliaru, vadduni, canali, voscu, surgenti, funtana ……. “ ogni cosa nu nomi, ogni nomi na cosa”. Quando si parla di luoghi, è necessario ri-conoscerli, sentirli vivi di esperienza e di vissuto: un luogo è tale per la sua “specificità” assegnatagli. Le parole che li indican…o sono la connessione diretta con il “mondo” a cui i luoghi rimandano o appartengono. U canali a iumenta è solamente esperibile, può essere legato solo a un vissuto diretto o tutt’al più narrato, giacchè esso in quanto luogo non ha descrizione scritta, non ha significato semantico nella traduzione cartografica, esso appartiene al vissuto-narrato dell’oralità. Così i luoghi si fanno tali per l’interazione diretta che ci si intrattiene e dalla quale ne scaturisce l’immaginario e la fruizione. Segno e significato si fondono e si traducono in qualcosa di densamente simbolico che fanno di ogni luogo un “mondo” concreto, conosciuto, archiviato. A Varcu laru ‘ngè u vadduni, na chianta ri nuci, na preta a scivugliaturi, a casedda ri pinnacchiu, a posta ri cignalisti, ecc. Un archivio sempre in fase di aggiornamento, mai statico. La sua vita è metamorfosi sospesa tra oblio e presenza. Ma oggi i tanti luoghi che ci appartengono significano ancora qualcosa? Sono ancora dei luoghi? Sono presenza o oblio? Oppure aspettano di essere inventati, scoperti o ritrovati? Magari bisogna innovarli? La ciucciopolitana si inserisce in questo discorso perché è innanzitutto una riappropriazione dei mondi semantici e concreti di luoghi comunque nostri e destinati all’abbandono o alla predazione. Questo per dire che non è in gioco di certo la linguistica delle parole ma il valore primo che ci lega alla nostra terra. Dalle aspettative economiche a quelle ambientali, culturali, sociali, il nostro territorio e quindi i suoi luoghi assumeranno insieme alle nostre capacità di viverli, il più importante ruolo nella determinazione del futuro. Partire e camminare attraverso le vie del mondo contadino-pastorale, attraverso le vie dei pellegrinaggi, significa scoprire, confermare, conoscere e ri-conoscere l’essenza dei luoghi, conservarne la memoria per ri-dargli un senso, per avere un necessario punto di inizio per le nostre azioni e per i nostri tempi. Partire dai luoghi e dal passato, accompagnarsi all’asino e alla sua dimensione, percorrere camminando, questo può essere il passo da compiere. Un passo che non è di certo un “girare”, una passione arcadica impantanata nell’amore per il tempo andato, nell’idea di una storia immobile. E’ l’esatto contrario! E’ dinamica e voglia di movimento, è voglia di conoscere e di conoscersi, è voglia di alterità consapevole per determinare insieme il futuro, è voglia di vivere e programmare a ritmi dell’uomo e per l’uomo, è voglia di scambiare percorsi, idee e esperienze. La ciucciopolitana è una straordinaria invenzione per connettere tempi, storie, persone e soprattutto “luoghi” in percorsi comuni. Un continuum di paesi, montagne, colline, fiumi, coste, che con le varie linee della ciucciopolitana, si faranno Città. Potremmo avere un giorno i “cittadini” del Parco? I luoghi prima di tutto. La città si fà di luoghi, le vie altrettanto. Il futuro del nostro territorio non può prescindere dalla conoscenza dei luoghi che lo compongono e dalla vocazione-specificità che rappresentano. La ciucciopolitana si fa cosi strumento per la conoscenza, immaginario per edificare potendo ri-edificare, rete per progettare e strutturare, connessione per scambiare e condividere
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...